top of page

Lezione 5

Fase 3

Percepiamo l'aria nella bassa schiena

Per poter scendere ulteriormente, il diaframma ha bisogno

di uno spazio che tendenzialmente è impegnato dagli organi interni.

La terza fase prevede un rilassamento della porzione inferiore della schiena, in modo che il diaframma scenda posteriormente come se dovessimo respirare con delle branchie immaginarie, in modo da massaggiare nella discesa i reni e favorendo la stabilizzazione del tratto lombare.


La porzione posteriore questo “muscolo dell’anima” ha solitamente più difficoltà

a scendere, a causa dell’azione di leva sfavorevole dei pilastri, e spesso a causa dell’alterazione della postura della zona lombare come nel caso di iperlordosi.

A questo punto il rachide stabile permette di far scendere ulteriormente il diaframma per riempire la parte inferiore dei polmoni.


bottom of page